Tu sei qui

WP2 - Azioni specifiche per l’applicazione dei CAM sull’uso sostenibile dei prodotti Fitosanitari

WP2 - Azioni specifiche per l’applicazione dei CAM sull’uso sostenibile dei prodotti Fitosanitari

La linea prevede la realizzazione di azioni specifiche per l’applicazione dei CAM derivanti dal Piano d’Azione Nazionale (PAN) sull’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari ed azioni di rafforzamento delle competenze delle strutture tecnico-amministrative, deputate alla gestione degli appalti relativi alle attività di diserbo di linee ferroviarie, strade e autostrade, in complementarietà con quanto già promosso dal MATTM nel contesto del Programma Rete Rurale Nazionale (PRN). 

Le informazioni sulle tematiche relative al Piano d’azione Nazionale (PAN) sono reperibili all’indirizzo:  http://www.minambiente.it/pagina/piano-dazione-nazionale-pan-luso-sostenibile-dei-prodotti-fitosanitari

 

Notizie


Modulo Formativo Riduzione dell’impatto ambientale dei trattamenti fitosanitari su strade, autostrade e ferrovie – Torino 19-20 febbraio 2020

I giorni 19 e 20 febbraio 2020, a Torino, è stato realizzato il Modulo Formativo Riduzione dell’impatto ambientale dei trattamenti fitosanitari su strade, autostrade e ferrovie, promosso nell’ambito del progetto CReIAMO PA – Linea di Intervento 1, WP 2. Le giornate formative hanno avuto come obiettivo quello di facilitare l’applicazione dei criteri ambientali minimi previsti dal D.M. 15 febbraio 2017 e rafforzare le competenze tecniche delle strutture deputate alla gestione degli affidamenti e degli appalti per l’esecuzione dei trattamenti fitosanitari e di controllo delle erbe infestanti lungo le strade, le autostrade e le ferrovie. Il Modulo, che si è svolto presso la Sala Rigatelli della Regione Piemonte, ha visto la partecipazione di 93 persone, tra rappresentanti della Regione Piemonte, delle Province e dei Comuni della regione Piemonte, di ARPA Piemonte, delle ASL regionali, di ANAS, RFI, SATAP, GTT, CCS, dell’Università degli Studi di Torino.

Hanno presenziato all’evento, per il 19 febbraio, il Dott. Paolo Mancin –Dirigente del Settore Tutela delle Acque della Direzione Ambiente, Energia e Territorio della Regione Piemonte– e il Prof. Aldo Ferrero —già DISAFA dell’Università degli Studi di Torino–, mentre per il 20 febbraio la Dott.ssa Luisa Ricci –Dirigente del Settore Fitosanitario della Direzione Agricoltura e Cibo della Regione Piemonte– e il Prof. Paolo Balsari —DISAFA dell’Università degli Studi di Torino–.

La prima sessione è stata affidata al Dott. Pasquale Falzarano, funzionario della D.G. Sviluppo Rurale del Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, che ha trattato in dettaglio la normativa collegata alla Direttiva 2009/128/CE e al Piano di azione nazionale per l’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari, oltre che il tema della valutazione dei rischi sanitari e ambientali associati all’impiego dei prodotti fitosanitari, e delle misure per ridurre tali rischi.

Il docente della seconda sessione, il dott. Danilo Marandola, ricercatore del Centro di Politiche e Bioeconomia del CREA, ha analizzato il ruolo dei Criteri Ambientali Minimi previsti dal Decreto Ministeriale 15 febbraio 2017 nelle gare d’appalto, soffermandosi sulle strategie alternative e sui mezzi sostituivi dei prodotti fitosanitari nel controllo delle infestanti su strade, autostrade e ferrovie.

La docenza della terza sessione è stata tenuta dal dott. Matteo Malorgio, dell’Unità Tecnica di Supporto di Sogesid SpA, che ha analizzato il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa (OEPV) nel nuovo Codice dei contratti pubblici, e trattato il tema dell'integrazione dei CAM nei capitolati tecnici delle gare d’appalto e degli affidamenti. Il docente ha condotto infine un’attività laboratoriale di valutazione di bandi di gara.

Durante la giornata è intervenuta inoltre la Dott.ssa Elena Anselmetti, del Settore Tutela delle Acque della Direzione Ambiente, Energia e Territorio della Regione Piemonte, referente presso l’ente regionale del Modulo Formativo, la quale ha messo al servizio dell’assemblea la sua esperienza professionale, sia come funzionario regionale che come esperto di controllo integrato delle erbe infestanti, in qualità di Esperto Long List in attuazione del Progetto CReIAMO PA.

Il Modulo si è svolto all’insegna di un intenso dibattito tra docenti, risorse dell’UTS e funzionari dei vari enti, che ha posto l’accento sul ruolo della formazione per la PA, e si è focalizzato sul tema del monitoraggio dell’impiego dei prodotti e sulle procedure di pianificazione degli interventi di diserbo e di controllo della flora infestante. I partecipanti si sono mostrati soddisfatti per la formazione erogata e le modalità di organizzazione dell’evento, anche esprimendosi in merito al recepimento dei contenuti e alla loro trasferibilità nel contesto dell’organizzazione di appartenenza; hanno inoltre manifestato interesse a partecipare ad ulteriori attività della L1WP2. La forte domanda di partecipazione, inoltre, manifestata anche durante la fase di organizzazione dell’evento formativo, superiore alla capacità logistica dello stesso, ha indirizzato gli organizzatori verso la valutazione dell’ipotesi di una replica.

Documentazione

Galleria fotografica

 

Eventi


Modulo su riduzione dell’impatto ambientale dei trattamenti fitosanitari su strade, autostrade e ferrovie – Lecce 13 e 14 novembre

Modulo formativo organizzato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM) in collaborazione con Sogesid SPA dal titolo “Riduzione dell’impatto ambientale dei trattamenti fitosanitari su strade, autostrade e ferrovieche si terrà a Lecce nei giorni 13 – 14 novembre 2019 (è possibile partecipare ad una delle due date a scelta).

Obiettivo della formazione è facilitare l’applicazione dei Criteri Ambientali Minimi (CAM) previsti dal decreto 15 febbraio 2017 per i trattamenti fitosanitari (es. diserbo) di strade e ferrovie. L’applicazione dei CAM rappresenta obbligo di legge.

L’intervento è parte del Progetto “CReIAMO PA – Competenze e Reti per l’Integrazione Ambientale e per il Miglioramento delle Organizzazioni della PA”, finanziato nell’ambito del Programma Operativo Nazionale (PON) Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020, teso a migliorare la qualità e l’efficacia delle pubbliche amministrazioni nell’attuazione delle politiche ambientali.
Nell’ambito di questo Progetto, la Linea di Intervento 1 - WP2 - Azioni specifiche per l’applicazione dei CAM sull’uso sostenibile dei prodotti Fitosanitari è finalizzata ad elevare i gradi di competenza e di conoscenza del personale degli Enti che a diverso titolo concorrono alla definizione delle gare e degli affidamenti per i trattamenti fitosanitari su strade e ferrovie.

Si precisa che è richiesta l'iscrizione all'evento da effettuarsi tramite scheda di iscrizione. Sarà data conferma dell’accettazione al corso.

Programma dell'evento

 


Modulo su riduzione dell’impatto ambientale dei trattamenti fitosanitari su strade, autostrade e ferrovie

Modulo formativo gratuito organizzato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM) in collaborazione con Sogesid SPA dal titolo Riduzione dell’impatto ambientale dei trattamenti fitosanitari su strade, autostrade e ferrovie che si terrà a Catanzaro nei giorni 27 – 28 novembre 2019 (è possibile partecipare a una delle due date a scelta).

Obiettivo della formazione è facilitare l’applicazione dei Criteri Ambientali Minimi (CAM) previsti dal decreto 15 febbraio 2017 per i trattamenti fitosanitari (es. diserbo) di strade e ferrovie. L’applicazione dei CAM rappresenta obbligo di legge.

L’intervento è parte del Progetto CReIAMO PA – Competenze e Reti per l’Integrazione Ambientale e per il Miglioramento delle Organizzazioni della PA, finanziato nell’ambito del Programma Operativo Nazionale (PON) Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020, teso a migliorare la qualità e l’efficacia delle pubbliche amministrazioni nell’attuazione delle politiche ambientali.
Nell’ambito di questo Progetto la Linea di Intervento 1 - WP2 - Azioni specifiche per l’applicazione dei CAM sull’uso sostenibile dei prodotti Fitosanitari è finalizzata a elevare i gradi di competenza e di conoscenza del personale degli Enti che a diverso titolo concorrono alla definizione delle gare e degli affidamenti per i trattamenti fitosanitari su strade e ferrovie.

Si precisa che è richiesta l'iscrizione all'evento da effettuarsi tramite scheda di iscrizione allegata. Sarà data conferma dell’accettazione al corso.

Programma dell'evento