Tu sei qui

Archivio Eventi SNSvS

  Seminario tecnico "Verso una cultura della sostenibilità": pubblicati gli esiti dei lavori

 

Verso una cultura della sostenibilità: Educazione e Formazione come leve del cambiamento" rappresenta un’iniziativa realizzata nell’ambito del processo di attuazione e revisione della SNSvS.

L’evento, organizzato in modalità virtuale dalle 9.30 alle ore 14 del 27 settembre, vuole favorire un momento di dialogo e confronto sul ruolo dell’Educazione e della Formazione quali leve fondamentali per favorire un cambiamento sostenibile del Paese.

Il Vettore “Educazione, sensibilizzazione, comunicazione” rappresenta una delle dimensioni chiave per l’effettivo raggiungimento degli obiettivi della SNSvS; la “cultura della sostenibilità”, da promuovere a tutti i livelli (impresa, società civile, istituzioni, ricerca) e in tutte le sedi educative - in un’ottica di lifelong learning - è essenziale, difatti, per innescare la trasformazione del modello di sviluppo attuale, nonché per la diffusione di conoscenze, competenze, stili di vita e modelli virtuosi di produzione e consumo sostenibili.

Il Seminario vuole approfondire tematiche di grande attualità - alcune delle quali già emerse durante i World Cafè dello scorso luglio - tra cui, ad esempio: la necessità di trovare soluzioni alla frammentazione educativa; la valorizzazione del policentrismo e del polimorfismo formativo; l'importanza di costruire reti educative efficaci e istituzionalmente "riconoscibili"; facilitare lo sviluppo di competenze basate sull'approccio critico e sistemico.

Gli esiti dei lavori concorrono alla rimodulazione del Vettore Educazione in vista della Revisione triennale della SNSvS che vede il MiTE impegnato nel portare avanti un dialogo istituzionale, multilivello e partecipato con tutti gli attori attivi nel processo intrapreso come previsto dalla delibera CIPE 108/2017.

 

 Fondazione Lombardia per l'Ambiente, due eventi nell’ambito del FRSvS: 24 e 27 novembre

 

La “Prima Fiera di educazione alla sostenibilità ambientale in Lombardia“ ed il convegno dal titolo “Humana Dimora”. Sono queste le due iniziative organizzate dalla Fondazione Lombardia per l'Ambiente, il 24 ed il 27 novembre, nell’ambito del Forum Regionale per lo Sviluppo Sostenibile (FRSvS).

La Fiera si è svolta mercoledì 24 novembre presso la sede regionale di Palazzo Lombardia ed è organizzata dalla Fondazione insieme a Regione Lombardia e all’Arpa; è stato allestito uno spazio espositivo mentre nell’Auditorium Testori - in Piazza Città di Lombardia - si sono tenuti due eventi: un convegno tra le 8:45 e le 13:00, e il concerto “Contemplando la natura con antico e rinnovato sguardo” (16:00 - 17:00).

Il 27 novembre, a conclusione del Forum Regionale per lo Sviluppo Sostenibile, si è tenuto il convegno “Humana Dimora”, organizzato a partire dalle ore 9:30 presso l’Auditorium Testori (in Piazza Città di Lombardia).

Clicca qui e scarica il programma del 24 novembre 

Clicca qui e scarica il programma del 27 novembre 

 

  Forum per lo Sviluppo Sostenibile della Regione Lombardia: 25, 26 e 27 novembre 2021

 

Proseguire il dialogo fra istituzioni, attori della società civile e sistema economico, per dare visibilità e diffondere conoscenza e consapevolezza tra i cittadini sul tema dello Sviluppo Sostenibile.

È questo lo scopo del 2° Forum regionale per lo Sviluppo Sostenibile organizzato dalla Regione Lombardia, per il 25, 26 e 27 novembre 2021, presso l'auditorium Testori nella sede di Palazzo Lombardia (Piazza Città di Lombardia, 1 – 20122 Milano) e che è stato trasmesso in diretta streaming sulla piattaforma SviluppoSostenibile.Regione.Lombardia.it.

Le tre giornate sono state anticipate da una serie di eventi di pre-Forum, tra cui, il 22 novembre, la presentazione della nuova edizione del Rapporto Lombardia, che ha presentato il posizionamento della Regione rispetto ai Goals dell’Agenda 2030.

Clicca qui e scarica il programma dell’iniziativa

Clicca qui e visita la pagina dedicata 

 

  Italy Governance Scan for PCSD: pubblicato il documento sul sito Ocse

 

Fornire un’istantanea su come gli assetti e i processi istituzionali italiani siano idonei ad implementare la coerenza delle politiche per lo Sviluppo sostenibile. È questo il fine dell’Italy Governance Scan for Policy Coherence for Sustainable Development , documento pubblicato sito dell’OCSE  che, sulla base di interviste bilaterali con i principali stakeholder italiani (a livello nazionale, regionale e metropolitano) e di workshop multi-stakeholder con oltre cento partecipanti, evidenzia i principali punti di forza e di debolezza dell'Italia sul tema della coerenza delle politiche per lo sviluppo sostenibile.Il Govervance Scan fornisce, inoltre, raccomandazioni chiave per affrontare le sfide della PCSD il cui Piano d’Azione - che rappresenta il prossimo passo del progetto - sarà un elemento chiave del processo di revisione della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile (SNSvS).

Clicca qui e scarica il Governance Scan 
 

 

 "Tracce e idee per la sostenibilità", Concorso per le scuole della CM di Bologna: 16 novembre 2021

 

Un momento di riflessione, insieme alla comunità scolastica, sul rapporto con l’ambiente, con le risorse e con le diversità naturali e socioculturali del territorio. Questo lo scopo dell’evento “Tracce e idee per la sostenibilità”, organizzato dalla CM di Bologna per il 16 novembre dalle ore 16:00 alle ore 17:30.

Nel corso dell'evento è stata presentata l’edizione 2021/2022 del concorso “Tracce e idee per la sostenibilità”, dedicato allo sviluppo sostenibile e rivolto a studenti e studentesse delle classi III e IV degli Istituti secondari di secondo grado, statali e paritari; in questa seconda edizione il tema è stato quello della realizzazione di un itinerario dei luoghi sostenibili del nostro territorio.

Clicca qui e scarica il programma dell’iniziativa 

 

Clicca qui e visita la pagina dedicata 

 

  Le Strategie regionali e delle province autonome per lo Sviluppo sostenibile: 12 ottobre 2021

 

Il contributo dei territori per lo sviluppo sostenibile e nella lotta al cambiamento climatico attraverso pratiche diffuse e l’individuazione di obiettivi che coinvolgano la società civile. È questo il tema centrale dell’evento, organizzato il 12 ottobre nell’ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile 2021 dell’Asvis, che ha visto il Ministero della Transizione Ecologica in qualità di partner e Co-organizzatore.

L’incontro ha avuto il compito di mettere a confronto le Strategie regionali già approvate e in corso di approvazione, con il contributo fondamentale della Conferenza delle regioni e delle province autonome, anche in relazione all’aggiornamento della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile (SNSvS) prevista per fine anno e all’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr).

Clicca qui e scarica il programma dell'iniziativa 

Clicca qui e visita la pagina del MiTE al Festival Asvis 2021

 

  Regione Sardegna: approvata la Strategia Regionale "Sardegna 2030"

 

Una Sardegna del 2030, da costruire a partire da oggi, più intelligente, verde, connessa, sociale e più vicina ai cittadini. Lo scorso 6 ottobre, durante l’incontro del Forum, è stata approvata la Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile Sardegna2030”.

La Strategia - che si compone di 34 Obiettivi Strategici, declinati in 104 linee di intervento – è frutto di un lungo processo partecipativo che ha coinvolto l’intero sistema Regione, attraverso il Gruppo di Lavoro Interassessoriale, e il sistema degli Enti Locali, delle imprese e della società civile attraverso il Forum Regionale per lo Sviluppo Sostenibile,  ponendo le basi per la sua attuazione. La Strategia racchiude i preziosi contributi raccolti dagli oltre 3000 partecipanti pubblici e privati che, tra marzo e giugno 2021, hanno preso parte ai 6 tavoli regionali e territoriali e ai 7 laboratori tematici e che hanno consentito di integrare il documento preliminare redatto dal Gruppo di Lavoro interassessoriale e poi adottato a dicembre 2020 dalla Giunta.

Clicca qui e visita la pagina dedicata 

 

  Agenda Urbana Cm di Cagliari: webinar con Salvador Rueda, 5 ottobre 2021

 

Un momento di confronto sui percorsi di costruzione delle Agenda Urbane per lo Sviluppo Sostenibile intrapresi dalla CM italiane e quelle spagnole. È stato questo l’obiettivo del webinar, organizzato dalla CM di Cagliari, con la presenza di Salvador Rueda, che si è tenuto  il 5 ottobre dalle ore 11.00 alle 13.00.

Durante l'incontro è stata proposta una riflessione che è partita dal confronto fra il percorso di costruzione dell'Agenda per lo Sviluppo Sostenibile con il percorso operativo e di indirizzo dell'Agenda Urbana per le città spagnole, di cui Salvador Rueda è coordinatore.

L'incontro è stato organizzato da Città Metropolitana di Cagliari nell'ambito del processo di costruzione dell'Agenda per lo Sviluppo Sostenibile, con il coordinamento scientifico del Dipartimento di Architettura, Design, Urbanistica dell'Università di Sassari.

Clicca qui e scarica il programma dell'iniziativa

 

  Seminario tecnico "Verso una cultura della sostenibilità”, 27 settembre 2021

 

L’Educazione e la Formazione quali leve fondamentali per favorire un cambiamento sostenibile del Paese. Sarà questo il leitmotiv del Seminario tecnico organizzato il 27 settembre, in modalità virtuale, dal titolo “Verso una cultura della sostenibilità: Educazione e Formazione come leve del cambiamento".

L’iniziativa, realizzata nell’ambito del processo di revisione della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile,  vuole favorire un momento di dialogo e confronto sul Vettore “Educazione, sensibilizzazione, comunicazione” anche alla luce degli spunti di riflessione emersi nel corso dei World Café del 20,21 e 22 luglio scorso; il Seminario, pertanto, sarà l’occasione per affrontare questioni di grande attualità tra cui: la necessità di trovare soluzioni alla frammentazione educativa; la valorizzazione del policentrismo e del polimorfismo formativo; l'importanza di costruire reti educative efficaci e istituzionalmente "riconoscibili"; facilitare lo sviluppo di competenze basate sull'approccio critico e sistemico.

Quanto emerso favorirà una fase di “rimodulazione” del Vettore educazione in vista della revisione della SNSvS  che vede il MiTE impegnato nel portare avanti un dialogo istituzionale, multilivello e partecipato con tutti gli attori attivi nel processo di attuazione e revisione della Strategia.

Clicca qui e visita la pagina dedicata 

 

  Ripensare i Vettori di Sostenibilità: pubblicati gli esiti dei World Cafè di luglio 2021

 

La rimodulazione dei Vettori di Sostenibilità nel processo di revisione della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile. È questo il focus del report “Ripensare i Vettori di Sostenibilità”, documento di restituzione dei tre World Café organizzati gli scorsi 20,21 e 22 luglio.

Gli incontri attraverso modelli di conversazione strutturati in modo da facilitare una discussione aperta, sono stati incentrati su “Monitoraggio e valutazione di politiche, piani, progetti”, “Istituzioni, partecipazione e partenariati”, “Educazione, sensibilizzazione, comunicazione”.

I World Café rappresentano un altro step nel processo di attuazione e revisione della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile.

Clicca qui e visita la sezione dedicata 

 

  I Processi Territoriali per lo Sviluppo Sostenibile e la centralità dell'Educazione: pubblicato il rapporto 2021

 

Le attività di Educazione alla Sostenibilità (ESS) nei territori nel processo di territorializzazione della SNSvS e di costruzione delle Strategie regionali e provinciali e della Agende metropolitane per lo Sviluppo Sostenibile. È questo il focus del rapporto, aggiornato al luglio 2021, dal titolo “I Processi Territoriali per lo Sviluppo Sostenibile e la centralità dell'Educazione”.

La Strategia Nazionale per lo sviluppo sostenibile include l’educazione nel sistema dei cosiddetti Vettori di sostenibilità, definiti come ambiti di azione trasversali e leve fondamentali per avviare, guidare, gestire e monitorare l’integrazione della sostenibilità nelle politiche, nei piani e nei progetti nazionali.

I territori rappresentano una parte attiva dei processi di costruzione di una cultura della sostenibilità. La dimensione territoriale dell’educazione implica, dunque, da un lato l’importanza delle reti locali e delle realtà regionali e dall’altra il fondamentale ruolo delle Amministrazioni centrali nell’indicare i princìpi guida e le priorità tematiche globali da declinare nei contesti in cui si agisce.

Per questo motivo nasce il Rapporto sui processi territoriali per lo sviluppo sostenibile, che è complementare e funzionale anche alla riflessione in corso nell’ambito del processo di revisione della Strategia sulla ridefinizione dei contenuti del vettore dedicato alla “educazione, sensibilizzazione, comunicazione”, a partire dal riconoscimento e dalla messa in rete attori, reti, iniziative.

Clicca qui e leggi il Rapporto.

 

  Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile della Calabria, workshop tecnico: 22 luglio 2021

 

 “Welfare Urbano e Città Sostenibili”. È questo il tema del workshop tecnico, organizzato nell’ambito della Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile della Regione Calabria, che si è tenuto il 22 luglio alle 9:30.

Il workshop ha rappresentato un momento per disegnare possibili scenari evolutivi di sostenibilità, con l’obiettivo di raccogliere gli input e le proposte dei presenti, con il coinvolgimento di alcuni stakeholders (Enti locali, Università, Associazioni) per capirne esigenze, esperienze e aspettative e mettere a nudo punti di forza e punti di debolezza.

L’iniziativa si è rivolta a tutti coloro che hanno partecipato o sono comunque coinvolti a vario titolo nel processo di attuazione e diffusione dei principi di sostenibilità ambientale. Sono stati discussi alcuni degli aspetti che influenzano la vivibilità e la sostenibilità delle nostre città. È stata condotta, da esperti facilitatori, una tavola rotonda a cui hanno preso parte esperti del settore che si sono confrontati sul tema “welfare urbano e città sostenibili”.

Dopo i saluti istituzionali del Col. Sergio De Caprio - Assessore alla tutela dell’ambiente – e dell’Ing. Domenica Catalfamo - Assessore alle Infrastrutture, Pianificazione e sviluppo territoriale, Pari opportunità– sono intervenuti: Avv. Elisa De Berti - Presidente di ITACA (Istituto per l’Innovazione e Trasparenza degli Appalti e la Compatibilità Ambientale)e Vice Presidente Regione Veneto; Ing. Giuseppe Iiritano -Dirigente del Settore Infrastrutture di Trasporto e Presidente del Comitato promotore del Protocollo ITACA; Domenico Decaro - Formez PA; Ing. Massimiliano Bagagli – ITACA; Arch. Paolo Lucattini - Regione Toscana - Trasporto pubblico locale su ferro e marittimo, mobilità sostenibile; Ing. Remo Giulio Vaudano - Consigliere, delegato settore Energia, Impianti e Sostenibilità presso Consiglio Nazionale degli Ingegneri; Arch. Domenicantonio Schiava - Direttore generale del Dipartimento Urbanistica della Regione Calabria; Prof. Domenico Passarelli - Presidente INU (Istituto Nazionale di Urbanistica Calabria); Arch. Cristina Sciarrone - Funzionario della Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio per la provincia di Cosenza.

Clicca qui e scarica il programma   

 

  Evento Forum Regionale di Sviluppo Sostenibile della Regione Puglia: 21 luglio

 

“La governance della sostenibilità: esperienze a confronto” e “La transizione ecologica e la Strategia per la parità di genere”. Sono questi i temi delle due sessione organizzate dal Forum regionale per lo Sviluppo Sostenibile della Regione Puglia nell’ambito dell’evento che si è tenuto il 21 luglio.

La prima sessione del Forum (ore 09:30 – 13:30, Padiglione Regione Puglia - Sala 2 Fiera Del Levante) è stata dedicata alla messa a confronto delle esperienze di governance per la declinazione dei Goals dell’Agenda Onu 2030 a scala nazionale, regionale, provinciale e comunale. La moderazione è stata del giornalista Vito Giannulo e ha visto i saluti iniziali di Michele Emiliano, Presidente della Regione Puglia

Successivamente ci sono stati gli interventi di: Anna Grazia Maraschio - Assessora all’Ambiente Regione Puglia; Anna Bombonato - Esperta senior AT SOGESID presso Ministero della Transizione Ecologica; Paolo Garofoli - Direttore Dipartimento Ambiente, Paesaggio e Qualità Urbana, Regione Puglia; Serena Scorrano - Referente tecnico SRSvS Dipartimento Ambiente, Paesaggio e Qualità Urbana, Regione Puglia; Michele Abbaticchio - Vice Sindaco della Città Metropolitana di Bari; Luigi Ranieri - Delegato alla Pianificazione Strategica; Antonio De Donno - Sindaco Città di Tricase; Fabio Pollice - Rettore Università del Salento; Elvira Tarsitano - Università di Bari coordinamento Forum regionale di Sviluppo Sostenibile.

Clicca qui per il programma della prima sessione 

La seconda sessione del Forum (ore 14:30 – 17:30, Padiglione Regione Puglia - Sala 2 Fiera Del Levante) è stata incentrata sulla declinazione dei goal dell’Agenda ONU 2030 nel contesto della Strategia regionale per lo Sviluppo sostenibile e nella costruzione dell’Agenda di Genere regionale.

La moderazione sarà della giornalista Annamaria Ferretti e successivamente sono intervenuti: Anna Grazia Maraschio - Assessora all’Ambiente Regione Puglia; Alessandro Delli Noci - Assessore allo Sviluppo Economico Regione Puglia; Rinaldo Melucci - Sindaco del Comune di Taranto; Claudio Stefanazzi - Capo di Gabinetto della Presidenza Regione Puglia; Roberto Venneri - Segretario Generale della Giunta; Titti De Simone - Consigliera del Presidente per l’attuazione del Programma e per l’Agenda di genere; Nicola Lopane - Dirigente Sezione Raccordo al sistema regionale; Elio Sannicandro - Direttore ASSET;  Gruppo di lavoro Agenda di Genere Regione Puglia; Pasquale Orlando - Autorità di Gestione POR FESR Regione Puglia.

Clicca qui per il programma della seconda sessione 

 

  Processo di revisione SNSvS: i vettori di Sostenibilità al centro di 3 World Cafè, 20-21-22 luglio

 

Avviare un confronto costruttivo mirato alla “rimodulazione” dei Vettori di Sostenibilità in vista della revisione della SNSvS.

È questo lo scopo dei tre World Cafè che si sono tenuti, in videoconferenza, il 20,21 e 22 luglio nell’ambito del processo di revisione della Strategia; gli incontri attraverso modelli di conversazione strutturati volti a facilitare una discussione aperta, sono stati incentrati su “Monitoraggio e valutazione di politiche, piani, progetti”, “Istituzioni, partecipazione e partenariati”, “Educazione, sensibilizzazione, comunicazione”.

I Vettori di sostenibilità, in quanto ambiti trasversali, sono fondamentali al raggiungimento degli obiettivi della SNSvS, in quanto favoriscono l’integrazione dei principi di sostenibilità nelle politiche, piani e progetti, in linea con il percorso trasformativo innescato, a livello internazionale, dall’Agenda 2030.

Il programma dei World Cafè:

• 20 luglio, ore 10:00-13:00, World Cafè dedicato al vettore “Monitoraggio e valutazione di politiche, piani, progetti”;

• 21 luglio, ore 10:00-13:00, World Cafè dedicato al vettore “Istituzioni, partecipazione e partenariati”;

• 22 luglio, ore 10:00-13:00, World Cafè dedicato al vettore “Educazione, sensibilizzazione, comunicazione”.

 

  Evento Regione Calabria: "Agenda 2030 in Calabria: Fornire un’educazione di qualità, equa ed inclusiva, e opportunità di apprendimento per tutti", 7 luglio 2021

 

Definire le priorità della Calabria per il raggiungimento del goal 4 “Fornire un’educazione di qualità, equa ed inclusiva, e opportunità di apprendimento per tutti” ed individuare le relazioni trasversali tra i goals ed il vettore di sostenibilità della Strategia Nazionale Sviluppo Sostenibile “Educazione, sensibilizzazione e Comunicazione”.

Sono questi gli obiettivi del Forum sull'istruzione, organizzato nell'ambito della Strategia per lo sviluppo Sostenibile della regione Calabria; spazio di confronto dedicato anche all'agenda della Città metropolitana di Reggio Calabria. 

Hanno partecipato all’iniziativa:

• Sergio De Caprio, Assessore alla Tutela dell’Ambiente della Regione Calabria

• Gianfranco Comito,Direttore del Dipartimento Tutela dell’Ambiente della Regione Calabria

• Sandra Savaglio, Assessore all’Istruzione della Regione Calabria

• Maria Marino, Ufficio Scolastico Regionale della Calabria

• Domenico Decaro, Formez PA

• Prof.ssa Consuelo Nava, Resp. Scientifica ABITAlab d’ArTe Unirc e Referente per la Cabina di Regia “Progetto per l’Agenda Metropolitana della Città Metropolitana di Reggio Calabria”

• Sara Garofalo, Formez PA

• Anna Perani, Dirigente Settore Scuola e Istruzione, Dipartimento Istruzione e Cultura della Regione Calabria”

Clicca qui e scarica il programma dell’iniziativa 

 

  “Agenda 2.0 per lo Sviluppo Sostenibile della Città Metropolitana di Bologna”, 24 giugno 2021

 

La Città metropolitana di Bologna ha presentato la propria Agenda per lo Sviluppo Sostenibile, strumento innovativo che estende dalla dimensione prettamente ambientale della prima Agenda a quella economica e sociale, il concetto di Sviluppo sostenibile, come auspicato sia dall’Agenda Onu che dal PSM 2.0.

Il 24 giugno si è tenuto, pertanto, in videoconferenza dalle 11:00 alle 13:00, l’evento “Agenda 2.0 per lo Sviluppo Sostenibile della Città Metropolitana di Bologna” nell’ambito del progetto finanziato dal Ministero della Transizione Ecologica, che ha visto tra le altre la partecipazione del sindaco metropolitano di Bologna Virginio Merola, del presidente dalla Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, del rappresentante di ASviS e Urban @it Walter Vitali, del ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili Enrico Giovannini e del Capo di gabinetto del Commissario europeo all’Economia Marco Buti.

Programma degli interventi:

• Virginio Merola, Sindaco metropolitano di Bologna e responsabile Anci per l’Agenda urbana delle Città metropolitane per lo sviluppo sostenibile

• Giacomo Capuzzimati, Direttore generale della Città metropolitana di Bologna

• Alessandra Bonoli, Professoressa ordinaria di Ingegneria delle materie prime, Dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica, Ambientale e dei Materiali, Università di Bologna

• Manlio Calzaroni, Responsabile dell’Area ricerche di ASviS

• Angelo Paletta, Professore ordinario di Economia aziendale, Direttore del Dipartimento di Scienze Aziendali, Università di Bologna

• Walter Vitali, Coordinatore del gruppo di lavoro sul Goal 11 Città e comunità sostenibili di ASviS

• Valentina Orioli, Vicesindaca del Comune di Bologna

• Mara Cossu, Ministero della transizione ecologica, Direzione generale per la Crescita sostenibile e la qualità dello sviluppo (CreSS)

• Anna Lisa Boni, Segretaria generale di Eurocities

• Erlijn Mulder, Responsabile relazioni internazionali della Città di Utrecht

• Marco Buti, Capo di gabinetto del Commissario europeo all’Economia

• Elly Schlein, Vicepresidente della Regione Emilia-Romagna

• Enrico Giovannini, Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili

Clicca qui e scarica il programma dell’iniziativa

 

  Evento CM di Roma Capitale “OSA! obiettivi, strategie e azioni per il territorio metropolitano”, 18 giugno 2021

 

Rafforzare il percorso di co-progettazione attivato da Città metropolitana di Roma Capitale per il Piano Strategico Metropolitano e per l’Agenda metropolitana per lo Sviluppo Sostenibile.

È questo l’obiettivo dell’Evento on line del 18 giugno che ha favorito un momento di confronto pubblico, rivolto ad amministratori, funzionari e stakeholders del territorio metropolitano, finalizzato a delineare un primo quadro di obiettivi, strategie e azioni a partire da quattro grandi raggruppamenti di temi:

• Cultura, identità e innovazione;

• Rivoluzione verde e transizione ecologica;

• Clima, energia e mobilità sostenibile;

• Trasformazione digitale e governance.

Clicca qui per iscriverti all’evento 

Clicca qui per maggiori informazioni 

 

  Evento #NorciaRinasce2021, 17 e 18 giugno

 

Avvicinare la comunità al processo di formazione delle scelte strategiche per la ricostruzione della Città. È questo lo scopo dell'iniziativa #NorciaRinasce2021 che si è tenuto in due giornate, il 17 e 18 giugno 2021. Gli incontri hanno aperto il dibattito sul tema della "programmazione e progettazione strategica per la competitiva di una città che si ricostruisce”.

I seminari si sono svolti in presenza a Norcia, presso la struttura delocalizzata “Da Nemo” in piazzale Melvin Jones (nei pressi di Porta Ascolana); Le sessioni di lavoro sono state trasmesse in diretta live sui canali social del Comune di Norcia.

 

Clicca qui visita la pagina YouTube 

Clicca qui e visita la pagina Facebook 

Clicca qui e scarica il programma dell'iniziativa 

 

  Seminario “L’Agenda 2030 e il Piano Strategico della CM di Reggio Calabria”, 18 giugno 2021

 

Discutere delle visioni sostenibili per il territorio e le comunità in Transizione. È questo lo scopo del seminario tecnico, organizzato per il 18 giugno dal Forum Agenda 2030 della Città Metropolitana di Reggio Calabria, che ha avuto come titolo “L’Agenda 2030 e il Piano Strategia della CM di Reggio Calabria”.

Si è trattato del 6° Seminario Tecnico per l'azione pilota 4 "Knowledge MetroCity - Area SNSvS - Pianeta" del progetto RC Metro Citizens in Transition.

L’evento, che si è tenuto in videoconferenza zoom tra le 15:30 e le 17:00, è stato coordinato da Giuseppe Mangano (ABITAlab dArTe UniRc) e ha visto la presenza di:

•  Anna Bombonato: AT Sogesid presso DG CRESS Ministero della Transizione Ecologica

•  Cinzia Crocè: Referente Ufficio Sviluppo Sostenibile della Regione Calabria

•  Francesco Vita: Ufficio “Piano strategico” Città Metropolitana di Reggio Calabria

•  Consuelo Nava: Responsabile scientifica “ABITAlab dArTe UniRc” e “RC Metro Citizens in Transition”

•  Giuseppe Marino: Consigliere Città Metropolitana di Reggio Calabria
 

Clicca qui e scarica il programma dell’iniziativa 

 

  Terzo seminario OCSE su indicatori e metriche per la sostenibilità e la coerenza delle politiche, 17 giugno 2021

 

Il prossimo 17 giugno si terrà il terzo e ultimo evento organizzato da OCSE in collaborazione con il MiTE nell'ambito del Progetto PCSD “Policy coherence for sustainable development: mainstreaming the SDGs in Italian decision making process”continua

 

 

 

 

 

  Strategia per le Green City per lo Sviluppo Sostenibile in ambito urbano e metropolitano nei comuni Campani

 

Il 14 giugno, dalle 15 alle 17:30, si è tenuta la Web Conference di presentazione della “Strategia per le Green City per lo Sviluppo Sostenibile in ambito urbano e metropolitano nei comuni Campani”.

All’iniziativa, che ha visto coinvolti il Ministero della Transizione Ecologica, la Regione Campania, la Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile ed il Green City Network, hanno partecipato:

• Maria Grazia Falciatore: Vice Capo di Gabinetto del Presidente della Giunta Regionale della Campania e Cabina di Regia attuazione Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile

• Oliviero Montanaro: Direttore Generale CRESS - Ministero della Transizione Ecologica

• Edo Ronchi: Presidente della Fondazione per lo sviluppo sostenibile - Green City Network

• Ettore Bellelli - Assessore all’Ambiente Comune di Capaccio Paestum

• Raffaele Del Giudice - Assessore all’Ambiente Comune di Napoli

• Nicoletta Fasanino - Assessore all’Ambiente Comune di Nocera Inferiore

• Stefano Pisani - Sindaco Comune di Pollica

• Fulvio Bonavitacola: Vice Presidente Regione Campania
 

Clicca qui e scarica il programma della Web Conference 

 

 

  Regione Piemonte: al via la rassegna #vettoridisostenibilità 2021

 

Il 10 giugno ha preso il via la rassegna #vettoridisostenibilità 2021, iniziativa organizzata dalla Regione Piemonte sul tema dello sviluppo sostenibile e dei vettori trasversali di sostenibilità.

Nel percorso di definizione della Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile, la Regione ha deciso di aggregare nella promozione condivisa di eventi, iniziative, manifestazioni che hanno lo sviluppo sostenibile come denominatore comune, altri soggetti pubblici tra cui: la Città Metropolitana, i comuni, altri enti come Ires Piemonte e Arpa Piemonte, oltre ad istituzioni culturali, Università, scuole, Poli di innovazione, associazioni e imprese.

È nato così il palinsesto #vettoridisostenibilità, inizialmente focalizzato sul mese di giugno e poi esteso a calendario annuale.

I vettori di sostenibilità sono ambiti trasversali di azione della SNSvS, da considerarsi come leve fondamentali per avviare, guidare, gestire e monitorare l’integrazione della sostenibilità nelle politiche, nei piani e nei progetti, in linea con il processo di trasformazione innescato a livello internazionale dall’Agenda 2030.

Ogni "vettore" diffonde conoscenza, individua possibili piste di sviluppo, rafforza alleanze, coinvolge una pluralità di attori e diventa una leva fondamentale per l'integrazione della sostenibilità nella vita quotidiana”.

Clicca qui e scarica il programma della Rassegna

Clicca qui ed iscriviti all’evento 

 

 

  Conferenza Preparatoria, il primo degli eventi pubblici “Verso la Conferenza Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile. Insieme per il Futuro, un rilancio Sostenibile per l’Italia

 


Il 3 e 4 marzo 2021 si è svolta, in diretta streaming, la Conferenza Preparatoria, il primo degli eventi pubblici “Verso la Conferenza Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile. Insieme per il Futuro, un rilancio Sostenibile per l’Italia” previsti nel corso del 2021. È possibile rivedere l'intervento introduttivo del Ministro Roberto Cingolani, i video delle due giornate di lavori e le presentazioni che hanno accompagnato l'intervento dei relatori delle tre sessioni…continua

 

 

 

 

  SNSvS: il 31 marzo workshop "Metriche e misurazioni a supporto del monitoraggio degli obiettivi nazionali di sviluppo sostenibile"

 

Avviare un confronto fra Amministrazioni centrali e territoriali per l'identificazione delle metriche per il monitoraggio - su scala nazionale, regionale e metropolitana - della SNSvS e delle sue declinazioni territoriali.

Il 31 marzo si è tenuto, in videoconferenza, il workshop organizzato nell’ambito del Progetto CReIAMO PA dal titolo "Metriche e misurazioni a supporto del monitoraggio degli obiettivi nazionali di sviluppo sostenibile".

L’incontro, suddiviso in due sessioni tematiche, ha indagato: le informazioni a supporto del processo di revisione e attuazione della Strategia e di definizione del Piano di azione per la coerenza delle politiche pubbliche; lo stato dell’arte della territorializzazione degli indicatori per lo Sviluppo sostenibile.

La prima sessione (10.30 – 12.30), dopo un aggiornamento rispetto al processo di revisione della SNSvS e di definizione del Piano di azione per la PCSD, ha visto la partecipazione degli attori centrali maggiormente impegnati sul tema, riuniti in una tavola rotonda. Proprio per questo, oltre a ISTAT e ISPRA, sono stati invitati gli enti cui sono affidati compiti specifici in materia di politiche integrate e sviluppo sostenibile.

La sessione pomeridiana (14.40 – 16.30), incentrata sul tema della territorializzazione degli indicatori per lo sviluppo sostenibile, ha previsto un momento di confronto con i soggetti attivi nell'accompagnamento dei territori nella definizione di policy e strumenti per la sostenibilità.

Al termine di entrambe le sessioni di lavoro, ampio spazio è stato dedicato al dibattito con gli attori non statali e territoriali sul tema della configurazione degli indicatori per la SNSvS.

Per informazioni è possibile scrivere a creiamopa-L2WP1@mite.gov.it

 

 

  Città Metropolitana di Catania: guida alla ripartenza. Ripensiamo insieme il futuro partendo dalla comunità

 

“Città Metropolitana di Catania: guida alla ripartenza. Ripensiamo insieme il futuro partendo dalla comunità”. È questo il titolo dell’incontro organizzato dalla Città Metropolitana di Catania, che si è tenuto il 23 marzo, in videoconferenza, a partire dalle 9:30. L’iniziativa nasce dalla volontà di discutere le prospettive della nostra collettività, dopo i devastanti effetti della pandemia.

Sono intervenuti: Salvo Pogliese (Sindaco Città Metropolitana di Catania); Giuseppe Cozzolino (DG Città Metropolitana di Napoli); Cetti Lauteta (Responsabile Practice Scenario Sud Scenari e Intelligence The European House – Ambrosetti); Stefano Alì (Sindaco di Acireale); Gino Joppolo (Sindaco di Caltagirone); Anna Bombonato (AT Sogesid MiTE - DG CreSS); Angelo D’Anna (Sindaco di Giarre); Giacomo Capuzzimati (DG Città Metropolitana di Bologna); Antonino Naso (Sindaco di Paternò).

Per scaricare il programma clicca qui 

 

 

  Regione Sardegna: il 10 marzo il tavolo dedicato alle istituzioni del Forum Regionale per lo Sviluppo Sostenibile

 

Prende avvio il processo partecipato per la redazione della Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile rivolto gli enti locali, alle imprese ed al terzo settore. Con un fitto calendario di incontri e laboratori di approfondimento.
In particolare, il 10 marzo dalle ore 9.30 alle ore 13.00 si è tenuto il Tavolo regionale istituzionale dedicato ai rappresentanti di Comuni, Città Metropolitane, Province, Unioni dei Comuni, Comunità montane, ANCI Sardegna, UPI, CAL, Parchi Nazionali e Regionali, Aree Marine Protette, agenzie di sviluppo come GAL, FLAG.

Per maggiori informazioni Clicca qui 
Per la RoadMap della Strategia Regionale Clicca qui 

 

 

  Forum regionale della Lombardia - Tre giornate di confronto dal 19 al 21 novembre 2020

 

La Regione Lombardia ha organizzato dal 19 al 21 novembre, in modalità digitale, il Forum regionale per lo sviluppo sostenibile, articolato in tre giornate di confronto dedicate a differenti temi e con la partecipazione di esperti e stakeholder italiani e internazionali.

Il programma ha previsto per il 19 novembre "Le sfide alle istituzioni per la ripresa durevole", per il 20 "Lavorare per la sostenibilità" e per il 21 "L’etica della sostenibilità". Alla prima giornata è intervenuto il ministro dell'Ambiente Sergio Costa.

Nel pomeriggio del 19 e del 20 si sono tenute le sessioni parallele a invito, una delle quali è stata dedicata al confronto finale sul Documento strategico per lo sviluppo sostenibile, costruito in questi mesi. La parte finale è stata aperta a tutti.

Programma, ulteriori informazioni e diretta streaming: www.svilupposostenibile.regione.lombardia.it/forum    

 

 

  Forum per lo Sviluppo Sostenibile: le organizzazioni insieme per il cambiamento

 

Giovedì 8 ottobre 2020 si è svolto, in diretta streaming attraverso la piattaforma dell'Università di Roma Tre, il Forum per lo Sviluppo Sostenibile, organizzato dal Ministero dell’Ambiente e promosso da ASviS all’interno del Festival dello Sviluppo Sostenibile. L’evento ha rappresentato una tappa del percorso di preparazione della Conferenza Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile e un contributo alla riflessione nell’ambito del processo di revisione triennale della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile, nell’ottica della partecipazione dell’Italia al Foro Politico di Alto Livello del 2021. In questa occasione il Forum si è presentato all’opinione pubblica, aprendosi anche a stakeholder esterni, altre reti e forum, per aprire un dialogo che aumenti e alimenti i cambiamenti per lo sviluppo sostenibile, per condividere il mandato, gli ambiti di lavoro, le attività in essere e per riflettere su alcuni temi prioritari in vista della Conferenza nazionale per lo sviluppo sostenibile che si terrà il 9 e 10 dicembre 2020. L’evento è stato aperto dai saluti di Oliviero Montanaro, Direttore Generale del Ministero dell’Ambiente (Direzione generale per la crescita sostenibile e la qualità dello sviluppo), ed Enrico Giovannini, Portavoce dell’Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile; sono intervenuti, tra gli altri, Giovanni Brunelli (Ministero dell’Ambiente) e Mara Cossu (Ministero dell’Ambiente) sul mandato e il potenziale del Forum e sull’imminente Conferenza per lo sviluppo sostenibile.

Il programma dell’evento 

Presentazioni e documenti

 

 

  Le Agende metropolitane per lo sviluppo sostenibile

 

Le Città metropolitane sono impegnate nella realizzazione delle proprie Agende per lo sviluppo sostenibile con il sostegno del Ministero dell'Ambiente, della tutela del territorio e del mare. Dopo la Carta di Bologna per l'Ambiente, sottoscritta dai Sindaci metropolitani l'8 giugno 2017, si tratta di un passo decisivo per portare nei territori italiani gli Obiettivi per lo sviluppo sostenibile.

Nell'ambito del Festival Sviluppo sostenibile promosso dall'Asvis, l'1 ottobre 2020 si è tenuto un incontro, in parte presso l'Auditorium del Macro, a Roma, e in parte tramite in modalità virtuale. All'incontro sono intervenuti Mara Cossu, Ministero dell’Ambiente, Paolo Testa, capo ufficio Studi dell'Anci, Walter Vitali, Direttore esecutivo di Urban@ it e coordinatore del Gruppo di lavoro ASviS sul Goal 11 ("Città e comunità sostenibili e diversi rappresentanti di varie città metropolitane italiane") e diversi rappresentanti di città metropolitane italiane.

La seconda parte dell'incontro è stata dedicata a un panel sugli incentivi nazionali per la transizione energetica come strumento per la sostenibilità della pianificazione territoriale metropolitana e della gestione coordinata di servizi pubblici locali (intervento di Estella Pancaldi, responsabile funzione Promozione e assistenza alla pubblica amministrazione di GSE), sui partenariati internazionali come risorsa per la localizzazione degli SDGs (Giovanni Camilleri, Senior Advisor dell’United Nation development programme UNDP) e al Progetto NoPlanetB di Punto Sud, illustrato da Federico Olivieri, dell'Area ricerca dell'ASviS.

Il video dell’evento

 

 

                                 
 

La Strategia nazionale
per lo sviluppo sostenibile

Il processo di definizione
Strumenti di collaborazione istituzionale
Monitoraggio e valutazione
Il processo di revisione
Documenti/link utili

    Il contesto internazionale
Agenda 2030
Il Foro Politico di Alto Livello
Documenti/link utili
    I territori per lo Sviluppo Sostenibile
Le strategie regionali e provinciali per lo Sviluppo Sostenibile
Agende metropolitane per lo sviluppo sostenibile
Documenti/link utili
   

Il contributo della 
società civile: il Forum

Come funziona il Forum
Chi partecipa
Iniziative

Documenti/link utili

     Iniziative e Progetti a supporto dell’attuazione della SNSvS
Progetto Creiamo PA 
Iniziative di sensibilizzazione
Coerenza delle politiche per lo sviluppo sostenibile
Progetti di ricerca
    Eventi
In programma
Archivio

 

 

 

Ultimo aggiornamento 29.11.2021

CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.