Tu sei qui

“Progetto LIFE del mese” di Ottobre 2021: LIFE-IREPRO

Progetto LIFE-IREPRO – “Un innovativo processo industriale per la produzione di refrigeranti a basso GWP per la refrigerazione industriale e il condizionamento” (LIFE16 CCM/IT/000027)

I refrigeranti industriali, soprattutto gli idrofluorocarburi (HFC), sono i principali componenti chimici utilizzati in applicazioni come il condizionamento dell’aria e la lavorazione degli alimenti Gli HCF sono considerati nocivi per l’ambiente, essendo fonte di notevoli emissioni di gas ad effetto serra (GHG).

Nella maggior parte dei settori che utilizzano HFC, alternative come idrofluoroolefine (HFO), anidride carbonica (CO2), ammoniaca (NH3), idrocarburi (HC) e/o loro miscele sembrano molto allettanti in quanto hanno un Potenziale di Riscaldamento Globale (GWP) inferiore rispetto agli HFC. Tuttavia il campo dei refrigeranti a basso GWP alternativi e sostenibili nel settore della refrigerazione industriale rimane in gran parte inesplorato e privo di soluzioni ampiamente accettate e riconosciute, soprattutto per il medio-lungo termine.

Il progetto pilota LIFE-IREPRO, co-finanziato dal Programma LIFE 2014-2020, intende quindi dimostrare la sostenibilità e l’efficienza di un processo altamente innovativo per la produzione di nuovi gas costituiti da idrocarburi ad alta purezza, studiati per applicazioni specifiche di refrigerazione industriale e caratterizzati da un GWP molto più basso rispetto allo stato dell’arte.

LIFE-IREPRO, ponendosi l’obiettivo di superare le barriere tecnologiche che finora hanno limitato il ricorso a idrocarburi alternativi rispettosi del clima, si propone di rivoluzionare completamente il processo di produzione dei gas industriali rielaborando la fase di distillazione, trasformando un processo produttivo tradizionalmente poco flessibile in uno flessibile, sicuro, economico ed efficiente dal punto di vista energetico. Il nuovo processo dovrebbe portare a una consistente riduzione del consumo di acqua ed energia, contribuendo al contempo all’ottimizzazione dell’utilizzo della materia prima e al taglio delle emissioni di GHG da HFC e, quindi, alla mitigazione dei cambiamenti climatici.

Il progetto è realizzato da Tazzetti S.p.A. (gruppo internazionale che opera nei settori di business dei refrigeranti e dei gas speciali e delle tecnologie avanzate per l’industria), in partenariato con RI.SE - Research Institutes of Sweden AB (istituto di ricerca internazionale di proprietà del governo svedese).

Vai alla pagina archivio progetti del mese

 

 

 

Aree 
Territorio
Aria
Argomenti 
Life+
Ultimo aggiornamento 29.11.2021

CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.