Tu sei qui

Da Milano il “Chair’s Summary” verso la COP di Glasgow

Dal 30 settembre al 2 ottobre oltre 50 ministri di altrettante nazioni si sono riuniti a Milano in occasione della Pre-COP per discutere delle aspettative sui risultati della COP 26 e per focalizzare i punti chiave del negoziato sul clima. Il risultato dei lavori della Pre-COP è stato riassunto in un “Chair’s Summary” che mette a fuoco i punti principali del confronto in vista della COP.
I ministri hanno convenuto sull’urgenza di accelerare gli obiettivi di mitigazione delle emissioni durante l’attuale decade per puntare all’obiettivo dei 1,5 gradi in linea con l’Accordo di Parigi.
Si è discusso anche di come incrementare le azioni per raggiungere gli obiettivi globali di adattamento e in questo ambito di come accrescere i finanziamenti per l’adattamento. 
I ministri riuniti a Milano hanno riaffermato l’importanza decisiva degli stanziamenti di 100 miliardi di dollari all’anno e l’impegno di avviare a Glasgow la programmazione dei nuovi finanziamenti per il periodo post 2025.
 
È stata altresì sottolineata l’esigenza di portare avanti l’Agenda di Parigi sui punti ancora in sospeso, elemento che rappresenta una delle priorità della COP26.
Argomenti 
Clima
Energia
Energie rinnovabili
Sviluppo sostenibile
Aree 
Programmi Comunitari
Ultimo aggiornamento 15.10.2021

CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.